Sicurezza - Eko Group S.r.l.

Vai ai contenuti

Menu principale:

SICUREZZA
PROGETTO “TESEO – THE EKO EFFICIENT APPROACH” FINANZIATO DAL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI ”
Fondo Speciale Infortuni Decreto 29 dicembre 2003

Attraverso l’analisi delle indicazioni operative e delle best practices, il confronto con l’applicazione dei sistemi di gestione della sicurezza nei diversi settori, con particolare riferimento a quello metalmeccanico, maggiormente connesso con il rischio infortunistico, il progetto ha portato all’elaborazione di uno strumento interpretativo, agile, efficace e completo dei vari sistemi di gestione ispirati ai vari aspetti della qualità in senso lato, utilizzando un approccio e un linguaggio tesi a facilitare il compito di chi dovrà trasformare queste linee guida in scelte concrete all'interno della propria organizzazione.
I risultati raggiunti sono:
  • l'inserimento dello scenario del rischio infortunistico all'interno di un contesto;
  • l'integrazione dei vari sistemi di gestione
  • una predisposizione preliminare a favore delle PMI di un kit completo ed integrato di strumenti in grado di contribuire ad una migliore e più valida gestione aziendale che sia competitiva perché altamente qualitativa.
PROGETTO “DONNE – SICUREZZA – LAVORO STRATEGIE FORMATIVE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA DELLE DONNE LAVORATRICI”
Fondo Speciale Infortuni Decreto 30 dicembre 2004

Il mondo del lavoro è sempre più soggetto a profonde trasformazioni, determinate dal tingersi di rosa dei settori professionali e da particolari condizioni di lavoro che mettono in luce quanto sia necessario, più che mai in questo momento storico, soffermarsi a riflettere sul concetto di cultura della sicurezza e del benessere.
In tale contesto, occorre verificare il livello culturale legato a queste tematiche, per attuare concrete forme di prevenzione, attraverso azioni in-formative con un’attenzione particolare al mondo femminile.
Il progetto ha cercato di colmare importanti e consolidate carenze di interesse e di conoscenze relative proprio alla responsabilità sociale nei luoghi di lavoro e di promuovere la cultura della responsabilità sociale, come mezzo non solo di tutela del proprio benessere, ma soprattutto di conoscenza e rilettura di se stessi, perseguendo i seguenti obiettivi:
  • migliorare le attuali conoscenze scientifiche sulle strategie formative per la salvaguardia della responsabilità sociale delle donne;
  • elaborare e promuovere metodi e strumenti di informazione e conoscenza finalizzati anche al monitoraggio della responsabilità sociale delle donne.
MONDO DELL’ARTIGIANATO: L’ESPERIENZA DI IERI CON LE INNOVAZIONI IN-FORMATIVE DI OGGI
Finanziato con Decreto Direttoriale del 17/12/2009 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

L’analisi del quadro normativo e lo studio delle criticità del mondo dell’artigianato hanno permesso di definire i seguenti fabbisogni in-formativi:
• una progettazione chiara e semplice del piano formativo;
• l’affiancamento alla formazione on the job, dalle caratteristiche specifiche e immediate rispondenti a bisogni emersi dalle singole esperienze, di una formazione più strutturata, che fornisca le linee basilari di questo settore;
• la volontà di affrontare in modo più approfondito il tema della sicurezza e di tutti i temi ad essa collegati.
Grazie all’utilizzo di innovativi strumenti di ricerca sociale (questionario) e di comunicazione (social blog e social network) si è potuto sensibilizzare sui delicati temi connessi alla cultura della sicurezza e rilevare le buone prassi sull’informazione e sulla formazione. In questo modo le piccole imprese artigiane possono valutarsi, confrontarsi e intraprendere un cammino evolutivo, incidendo profondamente sulla propria cultura.
© 2017 All Rights Reserved - Created by Eko Group S.r.l.
Numero REA RM - 954424
P. IVA 06183051009
Capitale sociale € 119.000,00
Torna ai contenuti | Torna al menu